Edito Natale, don Flavio Gritti

04.01.2015

La scoperta di un volti nuovi!

 

Quando in una famiglia nasce un bambino tutto cambia sia questo il primo figlio come il secondo, il terzo, il quarto…

Cambia per i genitori, per i fratelli, per i nonni e anche per gli amici!

A Natale Dio nasce in mezzo a noi. Viene e si presenta, ci fa conoscere il suo volto.

Certo un bambino arriva dopo un tempo di attesa, di preparazione. Ci sono emozioni e sentimenti forti e grandi. Non si vuole che cresca troppo in fretta ma che si lasci coccolare un po’, che ci dia il tempo di imparare il nostro nuovo modo di stare con lui, di “abitare” il nostro nuovo mondo!

Quando un bambino nasce ci sono anche tante paure! Cosa farà da grande? Come si riuscirà a tenerlo lontano dai pericoli? Quanta felicità gli daremo?

 

Il bambino Gesù però è diverso! Lo aspettiamo senza troppa ansia, non abbiamo troppi dubbi su di lui, sappiamo già che il Padre suo veglierà su di lui senza evitargli la croce - strano Padre il suo!

Eppure, in questa vicenda che è una scelta di Dio, ci sarà pure una somiglianza con la nostra storia di uomini.

 

Questo Figlio di Dio, che è figlio dell’Uomo e fratello nostro, ci vuole aprire gli occhi sulla nostra umanità. Sui volti di tanti nostri fratelli che non hanno più voglia di festeggiare il Natale perché mette a nudo una solitudine, l’abbandono, il rifiuto.

Questo bambino ci chiede di annunciare la nascita di un bisogno di amore. Un bisogno di opporsi ai nostri egoismi. Il Natale come momento in cui sentiamo c’è ancora qualcosa di nuovo, qualcosa per cui dobbiamo cambiare le nostre abitudini, qualcosa che ci muove sentimenti nuovi. Un bambino in casa, insomma.

 

Per il Natale guardiamo il volto di chi ci sta accanto con gli occhi di guarda il volto paffutello di un bebè, cerchiamo di guardare i nostri famigliari e amici con l’attenzione di chi cerca le somiglianze tra mamma e papà o chissà quali lontani antenati! Il volto di Dio da scoprire non poi così lontano, e i gesti di attenzione e di amore non sono poi così astratti!

 

Buon Natale

 

Please reload

Actualités récentes
Please reload

Rechercher par catégorie
Please reload

Suivez-nous sur les réseaux sociaux
  • Facebook Classic
  • Twitter Classic

Vicariat épiscopal

032 725 93 80

vicariat.episcopal@cath-ne.ch

Pour vos dons à l'Eglise catholique romaine à Neuchâtel :

CCP 20-5485-4

IBAN : CH88 0900 0000 2000 5485 4

  • facebook
  • Twitter Clean